La reputazione aziendale e personale online

Si chiama Web Reputation, per noi italiani “reputazione online” ed è un concetto sempre più attenzionato dalle aziende e non per ultimo anche dai privati. Come ciascuno di noi ha una reputazione nella vita reale e tiene affinchè essa sia positiva, nello stesso modo su internet è molto importante accertarsi che la propria reputazione sia buona. Cosa succederebbe infatti se un utente che cerca informazioni sulla vostra azienda trovasse sui motori di ricerca forum e blog dove ci sono recensioni negative su di voi, dove ci sono critiche pesanti e magari infamanti? Semplice, l’utente si farebbe un idea decisamente negativa su di voi (la vostra azienda, i vostri prodotti ecc)… e come si sa, la prima opinione non solo è quella che conta ma è anche molto difficile da fa “cambiare”. Per questo motivo è importante che quando un utente cerca il vostro brand, il vostro e-commerce o sito aziendale trovi pagine, siti, blogs, forum e quant’altro ove vi siano pubblicate opinioni e recensioni equilibrate, credibili e positive! Come fare? Ci sono sempre più servizi che si occupano di web reputation on line, servizi ideati e progettati per la ricerca, il monitoraggio e la difesa della reputazione anziendale online. Queste operazioni avvengono tramite diversi strumenti, principalmente con l’intervento SEO; in pratica si creano blog e contenuti “artificiali” che elogiano il vostro marchio, la vostra azienda, i vostri servizi e li si posizionano in testa ai motori di ricerca (google su tutti) per le key che interessano il vostro marchio ed i vostri prodotti; con questa operazione si propongono sul web pareri positivi su di voi e si fanno sceendere di posizioni eventuali pagine con pareri negativi in modo che non vengano consultate. Pensate che impatto quando un utente cerca “Dentifricio XXX” e trova per prima pagina una recensione di un cliente soddisfatto che ne descrive i benefici… Ma la reputazione sul web è un concetto importante anche per i privati, oggigiorno infatti internet è un canale fondamentale anche per trovare lavoro, per crearsi un proprio “curriculum” e quindi sono sempre di più le aziende che prima di assumere o valutare un cv fanno indagini approfondire sul web, per vedere se le informazioni date corrispondono al vero e scoprire dettagli anche più privati sulla condotta di vita (e professionale) del candidato. Pensate al vostro profilo su facebook, ai vostri interventi sui forum e sui blog, al vostro myspaces, sono tutti strumenti da utilizzare intelligentemente in ottica “professione” in quanto forniscono informazioni preziosissime su di voi. Cosa penserebbe un selezionatore se, dopo aver visto il vostro curriculum vi ricercasse su facebook e trovasse come immagine del profilo una vostra foto che vi ritrae ubriachi?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: