Quando il marketing può diventare plagio

In un precedente articolo ho parlato di marketing parassitale, ovvero la tecnica che per promuovere un prodotto o un brand sfrutta elementi già famosi ed affermati, esterni al prodotto/brand pubblicizzato, beneficiando della risonanza degli stessi.

Quando non si sfruttano più elementi esterni alla pubblicità per beneficiare della loro popolarità ma si “copiano” elementi di altri brand già affermati si può invece parlare di vero e proprio plagio anche nel marketing.

Ad esempio guardando banner pubblicitari presenti in diversi portali turistici ho notato la sorprendente analogia tra due compagnie aeree: la windjet e la easyjet, analogie che si riscontrano nel nome del brand, nei colori sociali nonchè chiaramente nel settore di mercato in cui operano entrambe: i voli aerei e in particolare il segmento dei voli low cost.

Non voglio entrare nel merito di chi sia “arrivato per primo” e di chi (probabilmente) abbia sfruttato la risonanza di un brand affermato e conosciuto per “cavalcare l’onda” creando l’effetto “confusione” che porterebbe gli utenti a confondere i due brand dando beneficio chiaramente all'”ultimo arrivato”; mi limiterò quindi a descrivere come sia possibile assistere, anche nel marketing, ad una forma di “copia” molto vicina al plagio qualora sia stata architettata volontariamente e non si sia in presenza di una “pura casualità”.

I siti della WindJet e della EasyJet

I siti della WindJet e della EasyJet

Esaminando il caso in oggetto è bene visitare i siti delle due compagnie:

WindJet
e
EasyJet

La prima cosa che salta all’occhio è come vengano utilizzati gli stessi colori di base: l’arancione ed il bianco (con l’aggiunta del blu per la windjet, tocco di blu che comunque non manca nel sito del competitor). Sebbene il blu della WindJet la distingua almeno nel logo, vedendo i siti e l’abbondare di arancio e bianco la prima impressione è quella di navigare nello stesso sito!

Se poi andiamo a leggere i nomi dei due brand, stupisce davvero come con tanti nomi disponibili entrambi finiscano con il suffiso Jet e, inoltre, stupisce ancor di più come le prime parole (wind ed easy) siano entrambe composte da tre lettere creando quindi nella lettura dei due brand un ulteriore notevole analogia.

Infine, come detto, entrambe le compagnie aeree operano nel segmento dei voli basso costo (low cost), navigando nei due siti è possibile notare come entrambe esaltino questa “filosofia” ed anche i banner pubblicitari che girano sui vari portali (almeno quelli che ho visto io) risultano essere davvero simili come “progettazione” (oltre la grafica e l’uso prevalente degli stessi colori).

Sarà un caso di plagio?
Non mi pronuncio in quanto non posso sapere se una delle due compagnie ha “copiato” di proposito i tratti distintivi del competitors, ad ogni modo se così fosse stato potrebbe trattarsi di un “plagio” a tutti gli effetti.

In conclusione:
Il vantaggio maggiore (e probabilmente l’unico) che si può avere nel copiare elementi distintivi di un brand già conosciuto è quello come detto di “imitare” il brand affermato e indurre gli utenti nell’errore: un consumatore infatti potrebbe scambiare il nuovo brand per quello più famoso e non rendersi conto di ciò.

Sicuramente un marketing infido e senza alcuna creatività tanto da non potersi neanche considerare marketing probabilmente, quello che mira all'”inganno” per “rubare” clienti alla concorrenza, una tecnica al limite della scorrettezza che sul lungo periodo potrebbe portare più effetti negativi che benefici in quanto destinata ad essere prima o poi screditata dall’utenza, una volta che la stessa si sia resa conto dell’espediente e lo abbia etichettato come “ingannevole”. A meno che l’utente “ingannato” (o incuriosito) da tale somiglianza rimanga talmente soddisfatto dei servizi offerti dalla società “provata per sbaglio” (o per curiosità) tanto da preferirla alla “originale”…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: